Portfolio

Restauro complesso monumentale Palazzo Comunale di Fiesole

Categoria restauro Dimensioni 525 m2 Luogo Fiesole - Firenze IT Importo del progetto 430.000 Data di inizio 2011 Data di fine 2012 Cliente Comune di Fiesole

Il progetto si configura come un restauro e risanamento conservativo. Il fabbricato oggetto dell’intervento è l’ex Palazzo Pretorio di Fiesole, oggi attuale sede dell’Amministrazione comunale. L’edificio è localizzato nel centro storico della città di Fiesole (300 metri s.l.m.), a circa 6 chilometri a nord di Firenze, in posizione prospiciente la centrale Piazza Mino da Fiesole.

Il Palazzo Pretorio, è di origine trecentesca, ma cela la sua vera età che non traspare dalla facciata principale, infatti la prima impressione è di trovarsi di fronte a una costruzione rinascimentale a causa del porticato corredato di colonne ioniche in pietra serena, oggetto di una modifica avvenuta nel 1463, che vedono una corrispondenza nella terrazza superiore.

Il palazzo è di forma rettangolare con due piani fuori terra; l’aspetto più caratteristico e di valore architettonico è rappresentato al piano terra da un porticato di ingresso, preceduto da una scalinata, e dalla soprastante loggia del piano primo, entrambi decentrati verso il lato destro del fronte principale, caratterizzati rispettivamente da colonne e colonnine ioniche in pietra serena. Sulla facciata, all’interno del porticato e della loggia sono presenti stemmi che ricordano i vari podestà che si sono alternati alla guida della città a partire dall’anno 1520, ma anche il periodo comunale precedente. Il palazzo attiguo, posto sulla sinistra del fronte principale, è di epoca successiva e risulta collegato con il palazzo originario al piano primo; si presenta con tre piani fuori terra anch’essi occupati da uffici comunali ed il fronte principale scandito da modanature, cornici e fregi. Architettonicamente il fronte laterale sud, presenta il maggior valore architettonico in quanto occupato, nella prima parte, dal lato minore del porticato e della loggia.

La complessa articolazione dell’edificio ha determinato una conseguente articolazione della geometria della copertura, parte a padiglione, parte a capanna nonché tratti a falda unica. Le diverse quote degli ambienti presenti al piano primo, hanno determinato anche uno sfalsamento in altezza dei vari tratti di copertura, con la presenza di diverse cartelle, visibili dal fronte secondario, quello posto a est. Il fabbricato attiguo al palazzo comunale presenta una copertura articolata in due parti: la prima lungo il fronte nord, è a padiglione, l’altra confinante con il palazzo risulta essere a capanna; entrambe sono accessibili da una terrazza a tasca visibile da Piazza Mino da Fiesole.

Il progetto prevede il restauro della loggia e del porticato, delle coperture, delle facciate e di tutte le parti decorate.

progettista incaricato: Dario Menichetti architetto

collaboratori: Valentina Menichini architetto, Maria Francesca Mollica ingegnere

progetto definitivo, esecutivo, direzione lavori, coordinamento per la sicurezza

tag restauro palazzo comunale fiesolerestauro palazzo comunale fiesole

Contatti

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. La informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/03.

© 2014 - 2017 AARC.it

via G.M.Terreni, 32
Livorno 57122 IT
tel +39 0586 1690806
fax +39 0586 014808
p.iva 01858520495
email [email protected]

born in MaMaStudiOs